L‘arcipelago della Guadalupa nel mar dei Caraibi è composto da 5 isole diverse: Grande Terre e Basse Terre, le 2 isole più grandi, Marie-Galante, La Desirade ed il piccolo arcipelago di Les Saintes.

Delle spiagge della Guadalupa si può sicuramente dire che sono belle anche perché sono varie: ce ne sono di tutti i tipi, da quelle di sabbia bianca affacciate sulla laguna, a quelle di sabbia dorata, a quelle di sabbia nera vulcanica. L’isola con le spiagge più belle è sicuramente Marie-Galante. L’isola della Grande Terre ha spiagge bianche con lagune e l’isola della Basse Terre ha sia spiagge di sabbia dorata che nere vulcaniche, la maggior parte con mare mosso e onde.

Mappa spiagge di Guadalupa

Vediamo quindi quali sono le più belle spiagge di Guadalupa sulle diverse isole.

Spiagge della Guadalupa: Grande Terre e Basse Terre

Le più belle spiagge di Guadalupa sull’isola della Grande Terre sono (tra parentesi la località in cui si trovano):

La Caravelle (Sainte Anne)

Caratteristiche: spiaggia molto ampia posta su un piccolo promontorio con un lato ventoso adatto per il kitesurf ed uno molto più tranquillo con una laguna. É la spiaggia del ClubMed La Caravelle ma è accessibile a tutti. A volte può essere affollata.

Adatto a: chi vuole praticare sport acquatici (possibile noleggiarli dal ClubMed), a chi cerca acque basse e cristalline per fare il bagno, a chi vuole nuotare.

Bois Jolan (Sainte Anne)

Caratteristiche: spiaggia selvaggia di sabbia bianca posta al di fuori del centro abitato, circondata da pascoli. Frequentata nel weekend, gli altri giorni molto tranquilla, ci sono tavoli per il picnic ed un parcheggio. La laguna è spettacolare ma le acque non sono abbastanza profonde da consentire di nuotare.

Adatto a: se amate la tranquillità e le lagune in cui stare a mollo.

Spiaggia Guadalupa Sainte Anne

Sainte Anne

Sainte Anne

Caratteristiche: questa è la spiaggia di sabbia cittadina del paese di Sante Anne, con possibilità di noleggio sdraio, bar e qualche ristorantino. Il mare è cristallino e permette di nuotare, a volte può essere piuttosto affollata.

Adatto a: chi ama stare in spiaggia ma non vuole rinunciare ad essere al centro di un animato paese con tutti suoi servizi. C’è il mercato tutte le mattine.

Raisins Clairs (Saint François)

Caratteristiche: si trova ad alcuni km al di fuori del centro abitato, è una lunga spiaggia di sabbia bianca con facile accesso in mare ed alcuni tratti con scogli. Adatta al nuoto.

Adatto a: se amate fare passeggiate, e se volete pranzare in spiaggia, anche qui ci sono un paio di ristoranti. Curiosità: il cimitero cittadino si affaccia proprio su questa spiaggia.

Anse du Souffleur (Port Louis)

Caratteristiche: ampia spiaggia ombreggiata di sabbia bianca e mare turchese. Adatta per nuotare ma con mare non sempre perfettamente tranquillo (non si trova su una laguna come le spiagge sul versante opposto della Grande Terre). Attenzione ai moscerini della sabbia nel tardo pomeriggio.

Adatto a: se amate nuotare, inoltre da qui si può avvistare l’isola di Montserrat con il suo vulcano.

Plage de l’Autre-Bord (Le Moule)

Caratteristiche: spiaggia cittadina di sabbia bianca sul versante atlantico di Grande Terre, abbastanza ampia ma con mare a volte mosso.

Adatto a: se siete di passaggio su questo lato dell’isola, questo è un buon punto per fare un bagno, diversamente le spiagge balneabili su questo versante non sono molte, alla spiaggia di Le Moule possiamo aggiungere solo quella della Porte d’Enfer.

Anse à la Gourde (Pointe des Chateaux)

Caratteristiche: spiaggia di sabbia bianca corallina, dal mare turchese e con pochissima ombra. Si trova in una zona isolata vicina al promontorio di Pointe des Chateaux. Si consiglia di usare le scarpette da scoglio per entrare in acqua.

Adatto a: se volete fare un po’ di snorkeling e cercate la quiete. Attenzione a non lasciare incustoditi i vostri averi perché essendo molto isolata può essere presa di mira dai borseggiatori.

Ilet du Gosier

Caratteristiche: spiaggia dell’isolotto che si trova al largo della cittadina di Gosier, sabbia bianca e laguna. Sull’isola si trova anche un ristorante per pranzare, raggiungibile dalla terraferma in pochi minuti di taxiboat.

Adatto a: nuoto e relax.

Spiaggia dell’isola di Basse-Terre in Guadalupa (tra parentesi la località in cui si trovano):

Grande Anse (Deshaies)

Caratteristiche: spiaggia molto bella e lunga, di sabbia dorata con molta vegetazione, il mare è spesso mosso e diventa subito fondo, non sempre consente una facile balneazione, per fare il bagno è meglio la vicina Plage de la Perle.

Plage de la Perle (Deshaies)

Caratteristiche: probabilmente la più bella spiaggia di questo versante dell’isola, molto lunga, con sabbia dorata e adatta per fare passeggiate. Mare mosso con onde ma non tale da impedire la balneazione, bella vegetazione e qualche ristorantino e bar per pranzare.

Plage de Malendure (Bouillante)

Caratteristiche: spiaggia di sabbia nera vulcanica con mare riparato, possibilità di fare escursioni in battello all’isolotto di Pigeon di fronte nella baia per fare snorkeling. Adatta per nuotare e rilassarsi, abbastanza frequentata per via del punto di partenza delle escursioni.

Plage de Trois-Rivières (Trois-Rivières)

Caratteristiche: spiaggia di sabbia nera vulcanica con mare molto mosso con onde ed un bel palmeto. Non adatta per nuotare.

Spiagge di Marie-Galante

spiaggia di marie galante

Anse Canot

Le spiagge di Marie-Galante si trovano sul versante sud-ovest dell’isola, tra gli abitati di Grand Bourg (dove arrivano i traghetti) e Capesterre:

La Feuilliere (Capesterre)

Lunga spiaggia di sabbia bianca contornata da palme, l’accesso in mare è facile ma in alcuni punti bisogna fare attenzione agli scogli. Facilissima da raggiungere, si trova proprio a bordo della litoranea all’ingresso del paese.

Anse Feuillard (Capesterre)

Spettacolare spiaggia selvaggia raggiungibile a piedi grazie ad un sentiero, mare cristallino e sabbia bianca ma praticamente zero ombra. Dopo l’abitato di Capesterre verso nord, prendete la strada Chemin des Galets in direzione di Ravine Pompiere, ad un certo punto lasciate l’auto e proseguite a piedi, sono circa 15 minuti, il sentiero è ben visibile su Google maps.

Petite Anse (Capesterre)

Una delle più belle spiagge dell’intero arcipelago. Piccola con sabbia bianca ed un bellissimo palmeto, ha un mare cristallino con possibilità di fare snorkeling.

Anse Mays

A nord dell’abitato di Port Louis la prima spiaggia che s’incontra è questo lungo nastro di sabbia bianca molto sottile e con mare cristallino. Lasciate l’auto a bordo strada e tuffatevi in mare!

Anse Canot (Grand Bourg)

Spiaggia di sabbia bianca contornata da due collinette ed una bella vegetazione che permette di stare all’ombra, il mare è cristallino e calmissimo. Stupenda.

Plage de Vieux-Fort (Grand Bourg)

Simile ad Anse Canot ma un po’ più animata, con un paio di venditori ambulanti e tavoli da picnic, bella spiaggia di sabbia bianca.

Spiagge della Desirade e Les Saintes

L’isola della Desirade è piuttosto selvaggia, pochi sono gli abitanti, la sua spiaggia principale è solo una:

spiaggia la desirade

Spiaggia di Beausejour

Plage de Beausejour

Una grande ed ampia spiaggia di sabbia bianca, molto vicina all’imbarcadero che collega l’isola con il resto dell’arcipelago. C’è un palmeto dove è possibile trovare ombra ed un paio di ristorantini in cui è possibile mangiare piedi nella sabbia.

Le spiagge del piccolissimo arcipelago di Les Saintes, invece, si concentrano sull’isoletta di Terre du Haut, non sono le migliori della Guadalupa, tuttavia se visitate l’arcipelago vi consigliamo di non perdere:

Plage de Pompierre

Spiaggia ampia di sabbia dorata con un palmeto, purtroppo è stata molto rovinata dall’uragano del 2017, è comunque la spiaggia più grande dell’isola. Il mare è facilmente balneabile ma non si tratta del tipico mare caraibico cristallino e trasparente.

Plage du Pain du Sucre

Minuscola spiaggetta che si raggiunge scendendo un sentiero dalla strada principale, bella perché si trova ai piedi dell’omonimo promontorio. Mare cristallino e facilmente balneabile.

Informazioni utili per visitare Guadalupa

Quando visitare la Guadalupa?

Da gennaio a giugno è il periodo migliore dell’anno. Il periodo sconsigliato per il pericolo uragani è da agosto a fine ottobre compresi.

Quante ore di volo sono necessarie per la Guadalupa?

Sono necessarie 8-9 ore di volo da Parigi. Non esistono voli diretti dall’Italia, bisogna sempre fare uno scalo.

Documenti necessari per la Guadalupa

Si può entrare con la sola carta d’identità essendo la Guadalupa un Territorio d’Oltremare della Francia, e quindi a tutti gli effetti una regione europea. La guida è sulla destra ed è sufficiente la patente italiana per noleggiare una vettura. Non sono necessarie vaccinazioni.

Esistono animali pericolosi in Guadalupa?

No

Quante ore di fuso orario ci sono in Guadalupa?

5 ore in meno rispetto all’Italia quando è in vigore l’ora solare, 6 ore in meno quando è in vigore l’ora legale.

Qual è la lingua ufficiale parlata in Guadalupa?

Il francese, l’inglese è parlato soltanto negli alberghi e negli uffici turistici.

Qual è la moneta corrente in Guadalupa?

L’Euro

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Isole da Sogno usa cookie funzionali e di terze parti per il suo funzionamento. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. clicca qui per sapere quali cookie usiamo

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi